Area Project Intervistata su Rai Tre

Il TGR Toscana, il giorno 13 Dicembre 2016, ci ha intervistato durante la rubrica mattutina “Buongiorno Regione Toscana”, sulla direttiva europea sul risparmio energetico

Nel corso dell’intervista si è fatto riferimento all’adeguamento dell’impianto di riscaldamento del condominio di via Cherubini 3 a Sesto Fiorentino, alla normativa vigente relativamente alla contabilizzazione del calore, ovvero D.Lgs 102/2014 e s.m.i. in riferimento alla UNI 10200.

area-project-rai-3

L’adeguamento dell’impianto condominiale, Amministrato dalla Generale Condomini, è stato progettato e diretto dalla Area Project 3.0 srls e realizzato dalla Termotecnica Picchiarini (manutentore dell’impianto).

Sono stati installati i ripartitori Caleffi conformi alle UNI EN 834 su ciascun radiatore, insieme alle valvole e testine termostatiche, ogni condomino potrà quindi termoregolare ogni singolo ambiente agendo sulla testina termostatica di ciascun radiatore ed al termine del periodo di funzionamento dell’impianto termico, spenderà per gli effettivi consumi.

Sono stati inoltre previsti e realizzati interventi di adeguamento dell’impianto in centrale termica quali l’installazione di pompe a giri variabili e l’aggiornamento del quadro elettrico.

I consumi e l’intero sistema saranno gestiti da un server remoto che, attraverso l’installazione sul vano scala di dispositivi che scaricano ed inviano i dati di consumi dei singoli ripartitori, immagazzina e salva i dati, li elaboara, permette l’accesso ai singoli utenti che possono verificare i consumi ed avverte l’amministratore in caso di guasti o malfunzionamenti.

Da questo link accedi al video integrale, tiene presente però che di contabilizzazione del calore si parla dal minuto 20 in poi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>